fbpx

Social media per l’e-commerce

brain

Social media per l’e-commerce

Mentre mi preparo ad analizzare la social case history di HawkersCo, rifletto sul fatto che per la startup spagnola Facebook non è servito solo per acquisire notorietà e costruire il proprio brand, ma anche per gestire e alimentare la relazione diretta con i clienti, per promuovere e fare marketing dei propri prodotti, fino ad accelerare o abbattere i tempi di acquisto grazie alle vendite immediate utilizzando lo strumento pubblicitario di Facebook, Facebook Offer. I social media sono stati quindi utilizzati dall’azienda spagnola per:

  • accelerare il processo di awareness del nuovo brand, mediante eventi, occasioni di engagement e costruzione della community dei fan (community & fan engagement); ​rafforzare il livello di partecipazione attiva e di interazione con i propri clienti (engagement); ​
  • spingere i fan verso l’acquisto online, d’impulso, utilizzando le leve persuasive del marketing applicate ai social media;
  • mantenere e migliorare la credibilità e la reputazione del brand mediante le raccomandazioni e il passaparola positivo generato da influencer e trend-setter, favorendo l’advocacy e la condivisione delle esperienze di acquisto sulla stessa Fan Page.

Analizzando gli strumenti di advertising messi a disposizione da Facebook, possiamo mappare per ciascuno stadio una specifica campagna di Facebook advertising, come abbiamo riassunto nella tabella.

Social media per l’e-commerce

Ecco la schermata introduttiva di Facebook che guida nella scelta della campagna sulla base dei propri obiettivi.

Social media per l’e-commerce

Come si evince dalla tabella sopra, si possono applicare queste tipologie di campagna a uno o più stadi del social funnel.