fbpx
6 Aprile 2019 alessio

Come ottimizzare la landing page del tuo prodotto/servizio

Come ottimizzare la landing page del tuo prodotto/servizio.
L’ottimizzazione di una landing page, sopratutto se è la pagina di destinazione di una campagna di web marketing non è immediata e tantomeno fornisce risultati immediati. Ci vuole tempo e pazienza. Forse è per questo che un sacco web marketers si arrendono.

Vuoi rinunciarci anche tu?
Un’ottima pagina di destinazione richiede che tu sappia tutto sui tuoi clienti o utenti. Bene, se non tutto, almeno le cose più importanti. Ecco perché prima di iniziare a progettare la pagina di destinazione, assicurati di conoscere al meglio il tuo pubblico ed il tuo target.
Questa conoscenza ti aiuterà a scegliere tra le varie tecniche di ottimizzazione della tua pagina di destinazione e ad essere più preciso quando le implementerai.

Un design semplice non significa un design scadente

Troppi messaggi e molti elementi visivi possono distruggere il messaggio principale. Quindi, quando selezioni un modello di design per la tua landing page, meglio optare per qualcosa di semplice e minimal.
Liberarsi della confusione visiva aiuterà i visitatori del tuo sito web a concentrarsi sulla tua Call to Action. In questo modo puoi dire di più senza dover mostrare di più.
La pagina di destinazione di Hotjar è un ottimo esempio: semplice, ben progettata, trasmette bene il messaggio ai visitatori e li converte usando un semplice pulsante di invito all’azione.

Come ottimizzare la landing page del tuo prodotto/servizio

Gli elementi principali di web marketing che la tua landing page deve contenere sono:

  • Logo
  • Un layout semplice
  • Titolo o tagline
  • Una breve descrizione del tuo prodotto o servizio
  • Pulsante di invito all’azione

Semplice! Proprio come quella di Hotjar.

Le idee importanti dovrebbero venire prima

Prendiamo l’esempio di Renderforest. Un sito che produce video animati online e che aiuta a creare video esplicativi con l’aiuto di modelli predefiniti. Una delle pagine di destinazione inizia semplicemente con la descrizione di cosa sono i video animati e perché ne hai bisogno. Piuttosto semplice, vero?

Come ottimizzare la landing page del tuo prodotto/servizio

Sul web le persone girano continuamente tra i vari siti web.
Le informazioni che vogliamo comunicare devono essere veloci, semplici, non possiamo costringere le persone a rimanere su una landing page per minuti e minuti cercando di coinvolgerle a poco a poco: si annoiano e rimbalzano da un sito all’altro.
Non vuoi sperimentare uno scenario come questo, vero? Ecco perché è meglio mantenere il messaggio importante che si desidera condividere con i visitatori della pagina di destinazione above the fold.
In altre parole, rendi tutto chiaro proprio all’inizio.

Non perdere tempo, al giorno d’oggi le persone apprezzano più il loro tempo che i soldi. Sono disposte a pagare purchè qualcuno le faccia risparmiare tempo. Non vorrai essere proprio tu con la tua landing a farle perdere tempo immagino!
Mantenere le parti importanti above the fold implica anche che il contenuto della landing non dovrebbe richiedere troppo tempo per essere digerito. Quindi, non fare qualcosa che i visitatori dovrebbero scorrere all’infinito. Lo odieranno!

La scarsità crea una sensazione di urgenza

Se hai un e-commerce e vuoi vendere qualcosa con uno sconto enorme, una landing page è l’idea giusta per te.
La scarsità è una grande tattica per l’ottimizzazione della pagina di atterraggio che molti marketer purtroppo tralasciano. Quindi, non aver paura di dire cose come “24 ore rimanenti” o “l’offerta termina in 5 giorni”. La scarsità incoraggia le persone ad agire velocemente e premere quella benedetta CTA.
Ad esempio, il negozio online di Forever 21 utilizza un timer nella parte superiore del sito che annuncia il 50% di vendita solo per quel singolo giorno. Quindi i visitatori si affretteranno ad acquistare gli articoli che desiderano il prima possibile, dato che la vendita terminerà il giorno successivo.

Come ottimizzare la landing page del tuo prodotto/servizio

Ah, quella CTA!

Le migliori CTA hanno testi semplici. Quindi, assicurati di evitare una formulazione complicata. Alcuni esempi di testo per le tue CTA potrebbero essere le seguenti:

  • Scarica ora
  • Iscriviti adesso
  • Ottieni una prova gratuita
  • Entra gratuitamente
  • Inizia una prova gratuita
  • Ottieni il tuo eBook gratuito (o qualunque cosa sia)
  • Prova gratis
  • Prova ora
  • Acquista
  • Iscriviti ora
  • Invia ora
  • Inizia

Ovviamente, queste CTA contengono anche quell’elemento di scarsità come “Prova ora”. La parola “ora” ti dà proprio quella percezione che sia una cosa a tempo limitato. Perché devo provarla ora? Poi non ci sarà più? Meglio sbrigarmi!
E va bene fino a quando non si abusa di “ora” o parole simili. Perché non vuoi sembrare uno spammer. Come puoi vedere le CTA citate sono tutte molto semplici e non a caso sono quelle più utilizzate.

Riprova Sociale – Testimonials

Mai sottovalutare il potere di un buon testimonial. Le persone comprano cose basate sul passaparola, anche se in realtà non conoscono la persona che le consiglia. Quindi, assicurati di trovare alcune testimonianze davvero ben scritte e usale nella tua landing page. Le testimonianze o recensioni dovrebbero includere il nome completo del cliente, la società e la posizione oltre che un headshot. Se la persona che fornisce larecensione è l’amministratore delegato di una, allora la testimonianza avrà un aspetto migliore. Sì, roba del genere funziona davvero per molte aziende!

Dimentica tutto: fai test A / B

Tutto ciò che leggi sopra è fondamentale, ma gli A/B test sono molto più importanti per l’ottimizzazione delle landing page. Pertanto, assicurati di trovare uno strumento che ti aiuti a confrontare le versioni della tua pagina di destinazione e vedere quale funziona meglio. Inoltre, tieni presente che la regola numero uno per i test A/B è di testare una cosa alla volta. Ad esempio, la modifica simultanea del colore e del testo sulle CTA non funzionerà. Ciò implica fondamentalmente solo una modifica, quindi il test, e quindi la modifica di qualcos’altro e il successivo test. Assicurati di iterare e misurare quando apporti queste modifiche. Concentrati sui dettagli.

Come ottimizzare la landing page del tuo prodotto/servizio – Wrap up

Ci sono molte strategie e tecniche per  ottimizzare la tua pagina di destinazione a partire dalla traduzione del tuo sito web per adattarlo al contesto culturale del pubblico fino all’aggiunta di testimonianze o l’esecuzione di test A / B.

Una volta risposto alla domanda “Per chi lo sto facendo?” Saprai da dove iniziare.

Buona Ottimizzazione!

Call Now Button