fbpx

Come ottimizzare le immagini Seo è una delle ricerche più gettonate sul mondo del web. In questo articolo cercheremo di affrontare tutte le azioni da svolgere per ottimizzare al meglio le immagini in ottica Seo così da ritrovarsi tra le posizioni vantaggiose in relazione alla ricerca degli utenti.

Come ottimizzare le immagini Seo: step da seguire secondo le web agency

In merito all’ottimizzazione delle immagini è necessario fare attenzione a particolari aspetti che elencheremo e spiegheremo di seguito. Ogni aspetto sarà funzionale per poter comparire tra i risultati di ricerca del principale motore di ricerca. Osserviamoli singolarmente e in maniera specifica come ottimizzare le immagini Seo.

 

Nome del file di ogni singola immagine

Il primo step è legato al renaming del file immagine da caricare. Molto spesso ci si ritrova a caricare sulla propria piattaforma delle foto o immagini nominate “IMGjgfkjg.jpg” andando a perdere quell’occasione per poter caratterizzare il contenuto dell’immagine. Diventa importante rinominare correttamente le vostre immagini per un risultato migliore nelle ricerche, basta soffermarsi su questi aspetti:

  • Le parole che intendete utilizzare per rinominare il file dovranno essere separate da trattini ( – )
  • Evitate di usare delle stopwords come articoli, preposizioni e così via
  • Il nome della vostra imagine dovrà contenere la keyword coerente con il contenuto della vostra pagina web

Dopo aver dato queste indicazioni, l’immagine che rappresenterà la vostra casa vacanze in Sardegna dovrà essere rinominata ad esempio ” casa-vacanza-sardegna.jpg”.

 

Attributo Alt (o comunemente conosciuto come Alt tag)

Il secondo step consiste nella compilazione dell’attributo “Alt” che sarebbe il testo alternativo relativo alla vostra immagine caricata.
La compilazione dell’attributo alt è importante per diversi motivi:

  • Compare in forma testuale quando un browser non è stato in grado di caricare l’immagine
  • Viene letto dai lettori vocali dei browser per tutti coloro che utilizzano tale funzione per motivi salutari legati alla vista
  • Ha un eccellente impatto sul posizionamento della vostra immagine su Google Immagini.

Consigliamo quindi di inserire nella compilazione del testo alternativo la vostra parola chiave rappresentativa del contenuto e della pagina web. Consigliamo di non forzare troppo la mano cercando di essere coerenti con il contenuto.

 

Attributi Titolo

L’attributo title del tag immagine appare quando un utente si ferma con il proprio cursore sull’immagine.
In ottica Seo non ha un gran valore ma lo ha per l’utente che legge e collega il contenuto grazie alla parte testuale che appare quando posa il cursore nei pressi dell’immagine.

Il contesto semantico in cui si trova la vostra immagine

Un forte contributo sul posizionamento dell’immagine è generato dal contesto in cui essa si trova. Questi significa che è necessario prestare la dovuta attenzione anche all’ottimizzazione dei testi ed heading della pagina che dovrà contenere le immagini in questione. Sarebbe ottimale utilizzare la stessa keyword del paragrafo che la circonda.

 

Dimensione delle immagini in termini di pixel

Fondamentale è anche la proporzione in pixel di larghezza ed altezza della vostra immagine. Sarebbe inutile caricare delle immagini troppo grandi rispetto al formato necessario. Evitare questo problema legato alle dimensioni impatterà positivamente sul tempo di caricamento del vostro sito web.
Questo è uno dei motivi per il quale il tool “pagespeed” consiglia di servire immagini scalate già nelle dimensioni coerenti alla loro visualizzazione.

 

Call Now Button